INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Mercoledì
23 Ott 2019

San Giovanni da Capestrano Sacerdote

Luna: 3 gg dopo
Ultimo Quarto

Studia, non per sapere di più, ma per sapere meglio degli altri.
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » I Comuni » Melpignano » Monumenti da visitare
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Altri documenti

Monumenti da visitare

Piazza San Giorgio

Melpignano: Piazza san Giorgio (1999)Ma non si può visitare Melpignano senza dare uno sguardo alla bellissima Piazza San Giorgio.

A circa cento passi dal palazzo marchesale, c'è la piazza su cui si affaccia la Chiesa di San Giorgio, più volte rimaneggiata con il suo portale in pietra leccese raffigurante San Giorgio ed il drago.

Ai due lati della Piazza si sviluppano i famosissimi portici che furono edificati per ospitare i commercianti che ogni sabato venivano qui per il mercato settimanale.

La piazza, all'inizio del secolo, precisamente nel 1901, fu completata dalla Torre dell'orologio che, attigua alla chiesa, scandisce ancora oggi il tempo in questo paesino del Salento.

La Piazza è stata completamente ristrutturata nel 1981.

Il Castello

Melpignano: il Castello (1999)

Domina il paese il mastodontico Castello medioevale, antica dimora dei feudatari di questi luoghi, costruito nella classica pietra leccese. La maestosa costruzione, disposta lungo la strada principale del paese fu ingrandita e risistemata attorno al 1500 dai marchesi De Luca di Molfetta.

Molto probabilmente, come spesso è successo per altri antichi palazzi salentini, la cinquecentesca dimora marchesale sorge su un preesistente impianto difensivo, come testimoniano le torri e le mura di difesa, ancora ben conservate ma di evidente fattura antecedente alla data di sistemazione.

L'ex Convento degli Agostiniani

Melpignano: il Convento degli agostiniani (1999)

Tra gli altri monumenti sono da ricordare il grandioso ex Convento degli Agostiniani, un esempio di stupendo barocco Leccese, risalente al XV secolo.

Con le sue logge, i suoi archi ed i fregi nella tenera pietra di Cursi è un capolavoro da salvaguardare e conservare.

Documento creato il 31/03/2004 (17:08)
Ultima modifica del 17/03/2011 (11:38)
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124