INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Lunedì
29 Mag 2017

Sant' Alessandro Protomartire trentino

Luna: Fra 3 gg
Primo Quarto

Belle e brutte sorprese ci sono in ogni paese
Meteo nel Salento: temp. 16 °C, Umid. rel. 94%, Tramontana (2.57 m/s, Brezza leggera), press. 1018 hPa
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia
Foto del giornoLa foto di oggi

Fortune Cookie...

Ove non servono le parole, le bastonate non giovano
Piccolo almanacco di oggi, 29 Maggio 2017

Il sole sorge alle 05:23 e tramonta alle 20:06; il giorno dura 14:43 ore.

La foto di oggi:
Barbarano, la piccola Leuca

Il giorno 29/05/757:
Viene eletto papa S. Paolo I da Roma.

Qualcuno ha detto:
Grande ricchezza è saper fare a meno della richezza. (Renard)

Una parola al giorno:
ecùleo: sm. Anticamente, specie di cavalletto per la tortura

Salento guide turistiche
salento guide turistiche
Ultimi aggiornamenti e notizie su www.japigia.com!

Antiche casate 24/03/2015:  Antiche casate
Spesso leggiamo di loro nei libri di storia locale: sono gli Enghien, i Del Balzo, i Brienne. Conosciamo qualcosa in piu` di queste casate che hanno fatto la storia del Salento...   [Continua su Japigia]

Torre Belloluogo a Lecce 22/03/2015:  Torre Belloluogo a Lecce
Il luogo tiene fede al suo nome: amena campagna alle porte dell'antica Lecce, torre Belloluogo a Lecce fu la dimora preferita della Contessa Maria d'Enghien che in questa torre trascorse parte dei suoi ultimi anni di vita, conclusasi nel 1443...   [Continua su Japigia]

Video: Installiamo Linux Lite  08/03/2015:  Video: Installiamo Linux Lite
Video tutoria dedicato all'installazione di Linux Lite. Linux Lite raggruppa in se queste caratteristiche; e` un sistema linux di ultima generazione ma adatto a chiunque ed a qualsiasi piattaforma hardware...   [Continua su BlogJapigia]

Centrale d`allarme con Linux  01/03/2015:  Centrale d`allarme con Linux
Un video per dimostrare come l'autocostruzione con Linux possa essere usata per interfacciare la vita reale, abbiamo realizzato una completa centrale d'allarme usando il sistema operativo Linux ed un economico computer tascabile da pochi euro: il Raspberry PI...   [Continua su CanaleYoutube]

La ciminiera di Matino 22/01/2015:  La ciminiera di Matino
La ciminiera e` uno dei caratteri piu` riconoscibili dello skyline di Matino: con i suoi 54 metri di altezza e` uno degli elementi cui l'intera cittadinanza e` affezionata...   [Continua su Japigia.com]

Mostra tutta la cronologiaFeed RSS
Visite guidate nel Salento

Icona auto creata di FR id.: lecceJapigia servizi turistici organizza itinerari turistici culturali per tutti coloro che desiderano scoprire il Salento.
Organizza visite guidate a Lecce, Otranto, Gallipoli, Galatina, Grecìa salentina, Castro e altri centri pugliesi, itinerari eno-gastronomici, escursioni trekking nelle aree naturalistiche e nella campagna del Salento.
Consulenza turistica e informazioni su manifestazioni e luoghi.
Cell. 368/3413297. Tel./Fax 0833/513351

Lo stemma di Nardò

Una breve disquisizione sul simbolo di Nardò e sul suo probabile significato

Lo stemma araldico della città di Nardò

Fontana toro a nardo

Lo stemma araldico che distingue il comune di Nardò è abbastanza particolare. Si tratta di uno scudo coronato su cui campeggia un toro, anch'esso recante una corona, che, con la zampa destra anteriore sollevata, evidenzia, in un contesto agreste, uno zampillo d'acqua. Il motto latino “tauro non bovi” vuole sottolineare il fatto che non si tratta di un comune bue ma di un toro.

Ad una prima analisi, la presenza di un toro nel simbolo cittadino, divenuto ufficiale con il riconoscimento del Consiglio dei Ministri dell'11 Novembre del 1952, fa correre la mente alla sacralità che questo animale aveva presso le genti antiche. In effetti, sacro fu un bovino per gli egizi e Zeus prese le sembianze di un toro per rapire Europa, figlia del re fenicio Agenore. La portò a Creta e dalla loro unione nacque Minosse il famoso re che fece costruire il labirinto all'architetto Dedalo, il cui secondo figlio, Japige, avrebbe dato origine, secondo la leggenda, alla stirpe Japigia di cui l'antica Nardò (o Neriton) faceva parte.

Leggi tutto il documento...

Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124