INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Domenica
22 Apr 2018

San Leonida Martire, padre di Origene

Luna: Primo Quarto

La molta cortesia fa temere che inganno ci sia
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » I Comuni » Miggiano » Notizie generali
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Altri documenti

Notizie generali

La storia

La Cripta di Santa Marina

Miggiano è un piccolo comune ad economia prevalentemente agricola che sorge sulle pendici della serra di Specchia. Le sue origini sono certamente antichissime ed a riprova di questo esisteva, nel centro del paese, un menhir ormai andato distrutto.

Tuttavia, Miggiano come la conosciamo oggi, dovrebbe essere sorto intorno all'anno Mille ad opera di alcuni scampati alle scorribande dei saraceni che, da sempre, depredavano le coste Salentine.

Successivamente, il piccolo casale fu donato da re normanno Tancredi a Filiberto Monteroni e in seguito fu regalato da Bellisario Acquaviva al Vescovo di Castro. Quando Castro non fu più sede vescovile Miggiano fu conferito alle proprietà del vescovado di Otranto.

Nel 1480 Miggiano, come tanti altri centri salentini, fu distrutto dai Turchi; e nel giugno del 1486, fu distrutto dai Veneziani.

La Protettrice di Miggiano

La patrona del paese è Santa Marina, il cui culto fu portato qui dai monaci Basiliani. In onore della Santa esiste una Cappella costruita su una Cripta basiliana preesistente che è stata restaurata di recente.

Monumenti importanti sono:

Il Convento dei Carmelitani fondato nel 1538.

La Chiesa Parrocchiale costruita nel 1561.

La cappella di San Giuseppe del XVIII secolo.

La cappella dedicata alla Madonna del Carmine del XVII secolo.

L'antica cappella dedicata a Santa Marina, patrona del paese, costruita sui resti di una cripta basiliana.

Il palazzo Vernaleone e palazzo Episcopo nel centro del paese.

Documento creato il 19/07/2002 (23:39)
Ultima modifica del 17/03/2011 (11:32)
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124