INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 
Il salento che lavora

Sabato
20 Gen 2018

San Sebastiano Martire

Luna: 4 gg dopo
Luna Nuova

L'onore va dietro a chi lo fugge
Meteo nel Salento: temp. 8 °C, Umid. rel. 93%, Levante (3.09 m/s, Brezza leggera), press. 1012 hPa
 
 Home » I Comuni » Neviano » Notizie generali
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Altri documenti

  • » Notizie generali

 Registrati!

Registrati per avere pieno accesso ai servizi dell'area riservata di Japigia! Accedi da qui alla pagina di registrazione.

Notizie generali

Notizie Storiche

neviano, panoramica

Sono molto discusse le ipotesi sulle origini di questo centro salentino. Alcuni studiosi pensano che sia stata fondata dai Romani, altri dai Bizantini. Anche sulle origini del nome i dubbi sono tanti.

La tesi più accreditata, tuttavia, sembra far derivare il nome dalle numerose neviere che erano presenti sul territorio comunale e che permettevano una buona conservazione del ghiaccio anche nei mesi più caldi.

neviano monumento ai caduti

Fra l'altro, la patrona del paese è la Madonna della Neve, che si festeggia ad agosto.

Neviano ebbe diversi feudatari, fra cui i Pirelli di Gallipoli che nel 1696 lo vendettero ai principi di Cursi, la famiglia Cicinelli. Nel 1809 diventò comune.

Monumenti importanti sono:

neviano, la chiesaLa Chiesa Madre o Chiesa di San Michele Arcangelo, a croce latina con la facciata, in stile neoclassico,

Il Palazzo Tafuri, del XVI secolo,

Il Castello eretto nel XVII sec.

La Chiesa della Madonna delle Nevi, del XVI sec., a navata unica con giardino antistante.

Nella campagna circostante, a circa 3 km. da Neviano, tra le rocce della "Serra Salentina", troviamo l'antica abbazia di San Nicola di Macugno, essa è composta da una torre e due nicchie affrescate di una cripta scavata nel terreno con pilastro centrale e di tre cavità sotterranee non accessibili che si ritiene che siano state utilizzate dai Basiliani.

Documento creato il 06/08/2004 (12:31)
Ultima modifica del 03/03/2011 (13:17)
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124