INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 
Il salento che lavora

Venerdì
19 Gen 2018

Santi Mario

Luna: 3 gg dopo
Luna Nuova

Non c'è denaro che paghi la libertà.
Meteo nel Salento: temp. 8 °C, Umid. rel. 93%, Levante (3.09 m/s, Brezza leggera), press. 1012 hPa
 
 Home » I Comuni » Sogliano Cavour » Da vedere a Sogliano
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Altri documenti

Da vedere a Sogliano

Il Convento degli Agostiniani

sogliano il conventoLa chiesa del Convento Agostiniano è un vero tesoro architettonico per la cittadina di Sogliano Cavour. La facciata apparentemente semplice, racchiude un portale che merita un attenzione particolare; guardandolo si nota la fusione di stili architettonici diversi, che vanno dal corinzio al barocco.

Particolarmente interessante è la storia legata a questo edificio. Pare, infatti, che la struttura poggi su antiche grotte usate in origine dai monaci Basiliani, che, provenienti dall'impero Romano d'Oriente, giunsero nel Salento prima dell'anno mille. La costruzione, così come è possibile vederla oggi, risale al 1650, ad opera degli Agostiniani.

L'interno della Chiesa

una delle tele all'interno della chiesa

L'interno della chiesa è impreziosito da tele di epoca barocca: troviamo raffigurata la Natività e, in una grande tela al centro della chiesa, vediamo Sant'Agostino e tutti gli apostoli in dodici tele. Tuttavia, la maggiore espressione dello stile barocco è negli altari di questa splendida chiesa, tutti scolpiti nella tenera pietra locale, la famosa pietra Leccese.

Non è da sottovalutare il coro in legno del '700, al quale si accede da due scalette che corono lateralmente all'altare maggiore.

La Grotta della Madonna del Riposo

Suggestiva è la grotta dedicata alla Madonna del Riposo a cui si accede da una stretta scala posta lateralmente all'altare maggiore. L'ambiente è piccolo ed in esso si nota subito un altare con una balaustra in marmo; al centro della parete c'è un dipinto, risalente al 1200, che raffigura la Madonna del Riposo ed una nicchia dove sono state ritrovate alcune reliquie di diversi santi Bizantini. Il soffitto, oggi, non conserva traccia di dipinti ma, di sicuro, un tempo era tutto affrescato.

La Chiesa di San Lorenzo

la chiesa di s. lorenzoCompletamente modificata e ampliata nel XIX secolo è la chiesa di San Lorenzo. E' un altro esempio del barocco salentino anche se la facciata, a causa dei vari rimaneggiamenti, è in stile neoclassico. L'antica chiesa, infatti, è racchiusa al centro della nuova costruzione. Degno di nota è l'antico mosaico che, nella navata sinistra, presenta leggero avvallamento: si pensa, infatti, che, al disotto dell'avvallamento, ci sia il monastero dedicato a San Lorenzo.

Particolarmente interessanti sono le tele, tra cui una in particolare in cui è raffigurata la Madonna che si pensa sia stata dipinta dal Catalano, grande artista salentino.

L'altare maggiore, quello dedicato a San Lorenzo, e l'organo fanno di questa chiesa un altro gioiello Soglianese.

Documento creato il 24/08/2004 (08:51)
Ultima modifica del 18/03/2011 (18:22)
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124