INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Martedì
16 Lug 2019

Beata Vergine Maria del Monte Carmelo

Luna: Fra 1 gg
Luna Piena

Uomo carnale, nulla vale
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » I Comuni » Carpignano » Notizie storiche
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Altri documenti

Notizie storiche

Alcune informazioni

Carpignano, il palazzo (2002)

Carpignano Salentino é un antico comune del Salento, poco a nord di Otranto.

Incerte sono le origini che gli studiosi locali attribuiscono a questa cittadina; alcuni asseriscono che fondatori di Carpignano furono i messapi altri gli attribuiscono origini romane altri ancora sostengono che sia di origini greche, comunque, certo č che queste zone furono abitate fin dall'etā del bronzo.

Questa tesi č avvalorata dalla presenza di due menhir: il Menhir Grassi sito sulla via per Melendugno, ed il Menhir Staurotomea.

Testimonianze antiche

 A testimonianza degli antichi popoli che abitarono queste terre restano due Menhir chiamati Staurotomea e Grassi.

Il secondo, meglio conservato, si trova nella localitā detta Fondo San Giorgio dove fu anche localizzata una necropoli di epoca Bizantina dove furono rinvenuti resti umani, monili e monete, attualmente conservati al museo Sigismondo Castromediano a Lecce.

Feudatari

Carpignano, la torre dell orologioDurante la dominazione Angioina, Carpignano Salentino fu soggetta ad un notevole avvicendarsi di feudatari.

Feudatario della cittadina fu un tempo Re Tancredi, che la donō ad Anastasio Maresgallo; passō poi nelle mani dei Marchesi Personč ed infine ai duchi Ghezzi.

Il suo stemma civico raffigura un albero di pino con le lettere maiuscole C e P ai lati del tronco, secondo una leggenda locale fu piantato in occasione della nascita del primogenito dei signori Personč, al quale venne dato il nome di Camillo, quindi la C sta per Camillo e la P sta per Personč.

Documento creato il 13/04/2004 (15:18)
Ultima modifica del 19/01/2012 (09:49)
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124