INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Martedì
16 Lug 2019

Beata Vergine Maria del Monte Carmelo

Luna: Fra 1 gg
Luna Piena

Uomo carnale, nulla vale
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » I Comuni » Maglie » Monumenti
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia
Oggi Maglie ha l'aria di una piccola città, ed il suo rapido accrescimento non trova forse riscontro con nessun altro paese o città di Terra d'Otranto... (dai Bozzetti di Cosimo De Giorgi)

Altri documenti

Le Fotorassegne!

Monumenti

La chiesa di San Nicola

Maglie: chiesa di san Nicola (1999)É la più grande costruzione religiosa di Maglie. Pur conoscendo il secolo della costruzione (il 1700) non ci è dato da sapere, con maggiore precisione, l'anno in cui questo maestoso tempio fu eretto, in linea con la stessa tradizione di Maglie, sulle cui origini, ancora oggi, non è stato rinvenuto nulla di certo.

Architetto della costruzione fu, con molta probabilità, Felice De Palma. Nato ad Alessano nel XVIII secolo, legò il suo nome ad importanti edifici di Alessano, Salve e Gallipoli, realizzando, anche, ad Uggiano la Chiesa la maestosa Parrocchiale.

Il castello

Pur chiamato castello è, in verità, un sontuoso palazzo. Alla costruzione è rimasto il nome castello, per il fatto che sorge sul luogo in cui, attorno al 1400, sorgeva un maestoso fortilizio, a tutela delle genti magliesi dagli attacchi dei pirati, dei saraceni e dei turchi che imperversavano, in quegli anni, per il mare adriatico.

Nei primi anni del 1700, però, questo fortilizio, che era servito a proteggere il centro salentino nei secoli trascorsi, era ormai cadente: per questo motivo, il signore di allora, proprietario di questi luoghi, decise di abbatterlo per costruire, al suo posto, una nuova e più bella residenza signorile.

Oggi, il sontuoso Palazzo feudale di un tempo, è sede del Liceo intitolato a Francesca Capece, la duchessa di Maglie che portò la cultura e lo studio nella cittadina Salentina.

La Chiesa di S. Maria delle Grazie.

Maglie: la chiesa della Madonna delle Grazie (1999La Chiesa dedicata alla Madonna delle grazie, recentemente restaurata, sorge al confine del centro antico di Maglie, nei pressi della colonna in onore dei Santi protettori della città e della Madonna.

L'edificio, completato nei primi anni del 1600, fu realizzato per accogliere la sede della Congregazione della Madonna delle Grazie.

la facciata molto lineare  è imprezziosita da un portale in stile barocco dove trova posto la statua della madonna con il banbino, realizzato in pietra leccese da Giulio Cesare Penna, attorno al 1650.

L'interno ad unica navata custodisce l'altare maggiore, realizzato in stile barocco dal'artista copertinese Giovanni Donato Chiarello.

Documento creato il 31/03/2004 (13:39)
Ultima modifica del 04/03/2011 (18:26)
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124