INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 
Il salento che lavora

Venerdì
19 Gen 2018

Santi Mario

Luna: 3 gg dopo
Luna Nuova

Non c'è denaro che paghi la libertà.
Meteo nel Salento: temp. 8 °C, Umid. rel. 93%, Levante (3.09 m/s, Brezza leggera), press. 1012 hPa
 
 Home » I Comuni » Presicce » Chiesa dei P. Riformati
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Altri documenti

Chiesa dei P. Riformati

Chiesa dei padri riformati a Presicce

convento padri riformati presicce

La chiesa dei Padri Riformati a Presicce, nota anche con il nome "Convento degli Angeli" derivato dal toponimo della contrada, fu costruita in soli tre anni, dal 1598 al 1601, sui resti di una chiesetta ancora più antica purtroppo distrutta dai turchi durante le continue incursioni del 1400 e trasformata in ovile.

La preesistente chiesetta faceva parte di un antico casale risalente al periodo romano. Questa tesi è accreditata dal ritrovamento di alcune monete di epoca imperiale; successivamente quest'area fu occupata dai bizantini.

Nell'interno della chiesa si possono notare alcuni affreschi risalenti al 1300 e la Madonna Miracolosa, che si trova nell'altare a destra, a cui la chiesa è stata dedicata.

Il miracolo

convento padri riformati presicceconvento padri riformati presicce

La chiesa fu fatta costruire da barone Cito in seguito al "miracolo del cieco": La leggenda racconta che un signore cieco, nonostante l'antica chiesa era stata trasformata in ovile, si recasse ogni giorno a pregare di fronte all'immagine della madonna. Un giorno riacquistata la vista, tornò correndo in paese e raccontò l'accaduto al barone ed al parroco che, immediatamente, diedero inizio ai lavori di ricostruzione dell'antico luogo di culto.

L'interno della chiesa

convento padri riformati presicceLa nuova struttura del 1598 è esattamente così come la vediamo oggi; la pianta ha la forma di T e al suo interno ci sono ben nove altari. Sul finire del 1600 fu nuovamente rimaneggiata.

Anticamente, dove oggi è possibile vedere gli sfarzosi altari in stile barocco c'erano degli altari più sobri e le pareti erano tutte affrescate. Con i lavori della fine del 1600 i nuovi altari ricoprirono, letteralmente, quelli più antichi.

Nel 1620 il barone del luogo cedette la chiesa e l'adiacente convento ai Padri Riformati che, a loro volta, vi apportarono alcune modifiche, facendovi erigere un grande altare centrale.

convento dei padri riformatoaltareconvento dei padri riformati presicce

Sino a pochi anni fa conservava un altare ligneo intagliato da fra' Giuseppe da Soleto e numerose tele che sono state, purtroppo, trafugate nei lunghi anni dell'abbandono, mentre l'antico crocefisso di legno può essere oggi ammirato nella Chiesa Madre di Presicce.

Documento creato il 31/05/2005 (20:34)
Ultima modifica del 21/03/2011 (16:15)
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124