INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Mercoledì
26 Set 2018

Santi Cosma e Damiano Martiri

Luna: 2 gg dopo
Luna Piena

Quando è alta la passione è bassa la ragione
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » I Comuni » Squinzano » Monumenti
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Monumenti

L'Abbazia di Santa Maria di Cerrate

Santa Maria di Cerrate: l'antica abazia (2002)

Si narra che durante una battuta di caccia, il Normanno re Tancredi vide un cervo; volendolo uccidere, lo inseguì fino ad un luogo dove era posta l'immagina sacra della Madonna.

Vedendo l'immagine della Vergine, il re scese da cavallo e si inchinò. La sua emozione fu tale che, tornato a palazzo, fece costruire in quel luogo per lui sacro una chiesa a cui diete il nome di Santa Maria di Cervate e la donò ai monaci Basiliani.

Santa Maria di Cerrate a Squinzano (2002)

Leggende a parte, la storia di questa basilica, passata nei secoli di mano in mano, è particolarmente avvincente.

Edificata dai normanni e donata ai monaci Basiliani nel XII secolo, la tennero in loro possesso fino a quando furono cacciati; passò, quindi, nei possedimenti della Santa Sede che la abbandonò a se stessa. Le pareti, che nel XII secolo erano tutte ricoperte di affreschi, furono stupidamente imbiancate.

Realizzata in stile romanico e costituita da tre navate, accanto al portico finemente scolpito, si può ammirare un pozzo rinascimentale; nel suo interno si trovano numerosi affreschi eseguiti tra il XIII ed il XIV secolo, oggi, finalmente, quasi tutti restaurati.

Altri Monumenti

Squinzano il campanile (2002)Ecco, qui di seguito, gli altri monumenti importanti di Squinzano che meritano una visita.

La Parrocchiale di San Nicola, a tre navate e a croce latina, costruita nel 1605 affiancata da un grandioso campanile in stile barocco costruito nel 1668.

La chiesetta del Crocefisso che risale al XVI secolo.

La chiesa dell'Annunziata che fu fatta edificare da una pia donna nel XVII secolo.

Protettore di Squinzano è San Nicola, che viene festeggiato con solenni celebrazioni nella seconda domenica di agosto.

Documento creato il 13/04/2004 (14:22)
Ultima modifica del 11/03/2011 (19:23)
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124