INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 
Il salento che lavora

Giovedì
23 Nov 2017

San Clemente I Romano Papa e martire

Luna: Fra 3 gg
Primo Quarto

Chi fa presto fa per due, chi tarda sempre azzarda
Meteo nel Salento: temp. 11 °C, Umid. rel. 87%, assenza di vento, press. 1022 hPa
 
 Home » I Comuni » Castrignano del Capo » Notizie su Leuca
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Notizie su Leuca

Leuca: il punto in cui s'incontrano i due mari

il mare di santa maria di leucaA Castrignano del Capo succede, però, una cosa molto strana: quella che dovrebbe essere una frazione con importanza più limitata rispetto al Comune, è invece, uno dei tesori più cari all'intero Salento: stiamo parlando di Santa Maria di Leuca estemo lembo d'Italia, dove si incontrano le acque dei mari Jonio ed Adriatico. Teniamo a precisare che questa è meramente una convenzione turistica (è bello pensare che, nel mare antistante Leuca si incontrino le acque di Jonio e Adriatico). Tuttavia, per tutti coloro che amano la precisione rammentiamo che tale divisione si trova nel punto più stretto del Canale d'Otranto, a circa 40 Km a nord di Leuca: si tratta di Punta Palascìa. Ed è qui che, con poco romanticismo ma tanta geografia, le acque dei due mari si incontrano e lo stretto Adriatico cede il passo allo Jonio, testimone delle epiche vicende di Ulisse e compagni.

Sul promontorio, chiamato Japigio, è stato edificato, dove un tempo sorgeva il tempio dedicato alla Dea Minerva, il Santuario di Santa Maria di Leuca, noto come "Finibus Terrae" ed il faro, alto 47 metri che col suo fascio di luce illumina fino a 60 chilometri di distanza nel mar Jonio.

Particolarmente suggestivo è il territorio intercalato da magnifiche grotte naturali e baie sabbiose.

Le origini

il faro di santa maria di leucaSanta Maria di Leuca, che deve il suo nome alla lingua greca, fu fondata in epoca antichissima.

Importante centro per la Cristianità, si narra che nel suo porto sia sbarcato San Pietro, diretto a Roma.

San Pietro, secondo la storia che ci è stata tramandata, fece il suo primo discorso sul promontorio del Melisso, nei pressi di un antico tempio pagano. In quel luogo, ora, al centro del piazzale antistante il Santuario di Santa Maria di Leuca, è possibile ammirare una colonna, dedicata al Santo rifinita con fregi corinzi ed eretta nel 1694 da Filiberto D'Aragona, ad imperituro ricordo del discorso del Primo Papa.

Documento creato il 17/09/2006 (11:27)
Ultima modifica del 18/03/2011 (18:43)
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124