INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 
Il salento che lavora

Mercoledì
20 Set 2017

 S. Fausta di Narni

Luna: Luna Nuova

Ogni aiuto è buono
Meteo nel Salento: temp. 17 °C, Umid. rel. 100%, Maestrale (1.54 m/s, Bava di vento), press. 1014 hPa
 
 Home » I Comuni » Castrignano del Capo » Monumenti a Leuca
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Monumenti a Leuca

Il luogo

Santa Maria di Leuca, il Santuario (2002)

La città, lungo la strada che costeggia il mare, è ricca di bellissime ville, risalenti ai primi del secolo, quando era meta dei signori locali che vi trascorrevano il periodo estivo; oggi, invece, Leuca è aperta ai turisti: i suoi negozi sono numerosi e ben forniti e dovunque è possibile trovare ristoranti ed alberghi, che hanno fatto della frazione di Castrignano una delle mete più ambite del turismo nel Salento.

Il Santuario

Lo stesso Santuario sorge sul luogo dove, in quel periodo lontano sorgeva il tempio pagano dedicato, forse, alla dea Minerva.

Il Santuario è conosciuto, anche, con il nome di De Finibus Terrae

Il faro

Superato il muro che divide il piazzale dalla scogliera, si trova il Faro, alto 47 metri, dalla cui sommità nelle giornate più limpide, si possono osservare, ad oriente, i monti dell'Albania, ad occidente i monti della Calabria e, a mezzogiorno, l'isola di Corfù.

Le grotte

Punta Ristola (1999)Da vedere, all'uscita della cittadina, sulla strada che porta da Leuca a Gallipoli le grotte del Diavolo e Porcinara.

La prima è accessibile sia dal mare che dalla strada, mediante un accesso che, con un dislivello di diversi metri, porta in riva al mare, alla base della scogliera.

La caverna è profonda una trentina di metri ed alta 15: in essa diverse campagne di scavi hanno riportato alla luce resti di un insediamento umano dell'età della pietra.

La grotta Porcinara, situata ad un centinaio di metri da punta Ristola, è invece interessante per le numerose incisioni risalenti ai primi Cristiani.

Documento creato il 07/04/2004 (11:32)
Ultima modifica del 09/03/2011 (19:12)
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124