INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Sabato
24 Ago 2019

San Bartolomeo Apostolo

Luna: 2 gg dopo
Ultimo Quarto

Se il parente non è buono, fuggilo come il tuono.
Meteo nel Salento: temp. 13 C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » Annotazioni
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Annotazioni

Annotazioni

- Nota 1 - Cfr. B. F. PERRONE, I Frati Minori di Puglia della Serafica Riforma di S. Nicolò (1590-1835), Bari, Società di Storia patria, 1976/77, vv. 2; IDEM, Storia della Serafica Riforma di S. Nicolò in Puglia. Saggio sulle correnti religiose, culturali e artistiche nell'estremo Mezzogiorno (1590/1835), Bari, Soc. di Storia patria, 1981-82, vv. 2; IDEM, Chartularium della Serafica Riforma di S. Nicolò. Documenti inediti sulla presenza dei Frati Minori in Puglia e a Matera dal 1429 al 1893, Bari, Soc. di Storia patria, 1984; IDEM, I Conventi della Serafica Riforma di S. Nicolò in Puglia (1590-1835), Galatina, Congedo Editore, 1981-82, vv. 3; IDEM, I Frati Minori nella Terra d'Otranto ieri ed oggi, Lecce, Curia Provinciale OFM, 1986 (fascicolo).

- Nota 2 - S.C. DE RELIGIOSIS, Decretum "Sanctissimus", in "AOFM" 30 (1911) fasc. 7 p. 229, S. Pio X, venendo incontro alle varie petizioni di diverse province italiane ed austriache, decretò la divisione, con l'intento pastorale di rendere più efficace la sollecitudine dei ministri provinciali, più facile la vista dei singoli conventi, più perfetta la carità fraterna. Non si deve dimenticare che la Bolla "Felicitate quadam" di Leone XIII - I del 1897 aveva creato un certo trauma e un diffuso malcontento con il principio dell'unificazione canonica delle quattro ex famiglie francescane! Il V paragrafo (p. 232) è dedicato alla Provincia leccese, da dividersi in due: una col titolo di S. Pasquale Baylon, comprendente 7 Conventi, con sede provinciale in Taranto, l'altra col titolo di S. Giuseppe, comprendente 9 Conventi, con sede provinciale in Lecce. Da un punto di vista linguistico è interessante notare come Lecce è tradotto in latino con "Aletii".

- Nota 3 - S.C. DE RELIGIOSIS, Decreto del 26 ottobre 1942 n. 4680/42, in "Acta Prov. Lyc." 48 (1992/1) n. 70, pp. 38-39. Questo decreto, brevissimo, non fa altro che confermare la petizione rivolta a Pio XII dal Procuratore generale dell'Ordine il 9 settembre 1942, in cui si chiedeva la fusione delle due Province francescane salentine, per provvedere ad una più piena formazione intellettuale e morale dei giovani religiosi. E il 5 novembre 1942 il Rev.mo P. Leonardo Bello inviava a P. Giuseppe Balestrieri, ex Ministro Provinciale di Siracusa, le lettere patentali per reggere e governare come primo Ministro Provinciale l'unificata Provincia dell'Assunzione della B.V. Maria di Lecce.

- Nota 4 - P. Balestrieri diede inizio alla pubblicazione del "Bollettino ufficiale della Minoritica provincia dell'Assunta in Lecce" e durò dal settembre 1945 al dicembre 1946. In tutto si tratta di tre fascicoli di 24/26 pagine; il quarto e il quinto numero invece hanno questa variante: "Bollettino ufficiale della Minoritica Provincia dell'Assunzione di Lecce". A partire dal settembre 1947 gennaio 1948 diventa "Acta Provinciae lyciensis SS. Assumpionis B.M. Virginis Ordinis Fratrum Minorum" 3 (1947-48) n. 1, per ordine del Definitorio generale, come risulta dalla lettera del Rev.mo P. Pacifico M. Perantoni in data 29 settembre 1947, in cui si stabilisce che per tutte le Province il titolo del Bollettino sarà in latino: ACTA PROVINCIAE... con la denominazione ufficiale completa, come risulta in "Acta Ordinis" a. 66, n. 1, p. 24.

- Nota 5 - Cfr. Numero speciale per l'inaugurazione del nuovo Chiericato e del nuovo Collegio serafico di "Acta Prov. Lyc." 13 (1959), n. 27; per la Biblioteca "R. Caracciolo" cfr. L. DE SANTIS - A DE MEO, Il Palazzo Cinquecentesco "Fulgenzio della Monica" e la Biblioteca "R. Caracciolo" in Lecce, in "Misc. franc. salent.", 1(1985), n. 1, pp. 8-20; per il Museo missionario cinese e di storia naturale cfr. T. LEOPIZZI, Guida al museo missionario cinese, (ciclost.), Lecce, Conv. S. Antonio, s. d. (ma 1983); AA. VV., Guida al Museo missionario cinese e di storia naturale (in corso di stampa). Purtroppo un mese dopo, ed esattamente il 15/12/92 P. Egidio è passato a miglior vita, nel compianto generale della Provincia. Nel Necrologia della Provincia sarà così ricordato: "M.R.P. EGIDIO DE TOMMASO, da Salice Salentino, Definitore gen.le, Ministro Provinciale, Visitatore gen.le, Missionario e Superiore del Distretto di Taiwan-Formosa, Dottore in Fisica e Matematica, Guardiano, Parroco, Lettore, Fondatore della Biblioteca prov.le "Roberto Caracciolo", della Pinacoteca prov.le e del Museo missionario cinese e di Storia naturale. Promosse con zelo la regolare osservanza, la formazione dei giovani e gli studi nelle Case di Formazione della provincia, che ristrutturò completamente, adeguandole alle esigenze dei tempi. Colpito da grave malattia, si dispose ad accogliere sorella morte, pienamente conformato alla volontà del Signore. Anni: Età 81, Religione 64, Sac. 58.

- Nota 6 - Per il Seminario di Casarano cfr. Decreto e norme per il nuovo Seminario minore "S. Maria degli Angeli" in Casarano, in "Acta Prov. Lyc." 22 (1967) n. 38, pp. 122-124.

- Nota 7 - Cfr. P. ETTORRE, La stampa periodica francescana del Salento dal 1925 ai nostri giorni, in "Misc. Franc. salent." 2 (1986) n. 2, pp. 139-171.

- Nota 8 - La deliberazione n. I della "V Commissione Capitolare - Iniziative culturali", riguardante la "Fondazione di Miscellanea franciscana salentina" è stata approvata nel Capitolo elettivo del 1984 con 27 placet il 22 giugno, e nel Congresso Capitolare, svoltosi a Lecce dal 23 al 27 giugno 1984, il visitatore P. Teodosio Lombardi propose di affidare la direzione della nuova Rivista di cultura a P. Luigi De Santis (cfr. "Act. Prov. Lyc." 39 (1984/1) n. 55, pp. 204, 230. 11 primo numero è uscito nel maggio 1986, ma con data 1985, cfr. L. DE SANTIS, Una nuova presenza culturale: Miscellanea franciscana salentina, in "Salento francescano" 12 (1988) 1, p.3.

- Nota 9 - Il giorno in cui fu letta la relazione, P. Leone era vivo, anche se ammalato, poi il 21 marzo 1993 ha concluso la sua lunga e operosa vita all'età di 93 anni, accogliendo serenamente sorella morte. Nel Necrologio della Provincia sarà così ricordato: "M.R.P. LEONE PERRONE da Fragagnano, Ministro Prov.le, Definitore, Segretario prov.le, Guardiano, Lettore, Musicista. Stimato e venerato da Vescovi, confratelli e fedeli, specialmente nella città di Taranto, dove dimorò per lunghi anni, si distinse per lo zelo del ministero sacerdotale e per la cura del Convento e della Chiesa di S. Pasquale, nella quale promosse il decoro del culto divino e realizzò importanti restauri. Anni: Età 93, Religione 76, Sac. 68".

- Nota 10 - Cfr. CHRONICA XXIV GENERALIUM, in "Analecta franciscana", Quaracchi, Collegio S. Bonaventura, 1897, t. 3, pp. 9-10; N. GLASSBERGER, Chronica, in Analecta franciscana... 1887, t. 2, p. 9; G. GOLUBOVICH, Biblioteca bio-bibliografica della Terra Santa e dell'Oriente francescano, Quaracchi, Collegio S. Bonaventura, 1906, t. 1, pp. 87-88.

- Nota 11 - Cfr. B. DA FASANO, Memorabilia minoritica Provinciae' S. Nicolai Ordinis Minorum regularis observantiae, Barii, apud Zannettum et Valerium, 1656, pp. 130-131; L. WADDING, Annales Minorum, edit. J.M. Fonseca ab Ebora, Quaracchi, Collegio S. Bonaventura, 1931, t. 2, an. 1222/23, 54 XLIV, p. 62; J.H. SBARALEA, Bullarium franciscanum, Romae, Tipis S.C. De Propaganda Fide, 1759, t. 1, n. 2 p. 2; CHRONICA XXIV GENERALIUM, in Analecta franciscana... 1897, t. 3, p. 14.

- Nota 12 - Cfr. L. WADDING, Annales Minorum... 1932, t. 10, an. 1433, 216 XV, p. 252; A.P. COCO, I Francescani nel Salento, Taranto, Cressati, 1930(nota 2), v. 1, pp. 89-90; B.F. PERRONE, I Conventi della Serafica Riforma... 1981, v. 1, p. 144.

- Nota 13 - Per Fr. Silvestro Calia cfr. B. POPOLIZIO, Fra Silvestro da Copertino dei Frati Minori Osservanti Riformati (1581-1621), Copertino, Ed. "Il Santo dei Voli", 1980.

- Nota 14 - Cfr. L. CANONICI, Il frate dei 'Bassi' Beato Egidio Maria di S. Giuseppe, Lecce, Salento serafico - Roma, Fiamma Nuova, 1967 (nota 2).

- Nota 15 - Cfr. C.A. DE DONNO, Giuseppe Michele Ghezzi (1872-1955). Maestro di ascesi e di martirio bianco, Lecce, Ed. ICJS, 1990.

- Nota 16 - Cfr. B.F. PERRONE, La regolare Osservanza francescana nella Terra d'Otranto, v. I: il divenire storico legale 1391-1898, Galatina, Congedo Ed., 1992, pp. 47-85; S. BASTANZIO, Fra Roberto Caracciolo, predicatore del sec. XV, Vescovo di Aquino e Lecce (+1495), Isola del Liri, Ed. M. Pisani, 1947.

- Nota 17 - Cfr. B.F. PERRONE, La Regolare Osservanza francescana nella Terra d'Otranto... (1992), pp. 163-176.

- Nota 18 - Cfr. B.F. PERRONE, Bonaventura Gigli da Ugento (1827-1917): un trattato di ecclesiologia elaborato in prospettiva del Concilio Vaticano I e riletto alla luce del Vaticano II, in "Misc. franc. salent." 2 (1986) n. 2, pp. 3-79.

- Nota 19 - Cfr. A. PUTIGNANI , P. A. Primaldo Coco storico del Salento, Taranto, Cressati, 1962; S. COSI, La storiografia ecclesiastica erudita di P. Primaldo Coco, tesi di laurea discussa nella Facoltà di Lettere e Filosofia presso l'Università degli Studi di Lecce nel dicembre 1992, relatore il prof. Giancarlo Andenna.

- Nota 20 - Cfr. P. A. FEBBRARO, Padre Luigi Abatangelo (1892-1966). Poeta e scrittore, in P. A. Febbraro, Frammenti di vita In una storia minore, s.l., Tip. Brizio, s. d. (ma. 1993), pp. 19-27.

- Nota 21 - M. Martini (a cura di), Scrittori salentini di pietà fra cinque e settecento, introduzione di Bruno Pellegrino, Galatina, Congedo Editore, 1992.

- Nota 22 - Cfr. B.F. PERRONE, Storia della Serafica Riforma... (1981) v. 1, pp. 95-142.

- Nota 23 - Circa la costruzione del terzo tempio del Crocifisso di Galatone cfr. S. FATTIZZO, Il Crocifisso di Galatone, Galatina, Editrice Salentina, 1982; A.P. COCO, Il SS.mo Crocifisso della Pietà di Galatone, Lecce, Stab. tipogr. Giurdignano, 1920; V. ZACCHINO, Note d'archivio e di storia della Chiesa del Crocifisso di Galatone, in "Studi di storia pugliese in onore di Nicola Vacca", Galatina, Congedo Editore, 1971, pp. 560-562.

- Nota 24 - Cfr. L. DE SANTIS, L'attività artistica del musicista francescano francavillese: P. Serafino Marinosci (1869-1919), in "Misc. franc. salent." 2 (1986) n. 2, pp. 81-88; IDEM, L'illustre Maestro Frate Serafino, cantore del dolore di Cristo, in "Concerti del Venerdì Santo)' a cura di P.L. De Santis, Lecce, Graficbe Martano, 1992, pp. 3-9.

- Nota 25 - Purtroppo il 6 novembre 1992 P. Igino ha concluso la sua esistenza terrena, a causa di una inarrestabile emorragia cerebrale. Per una prima informazione sulla sua attività artistica cfr. FRATERNITA' Francescana di Lecce (a cura di), Musicando il Cielo. In memoria di Padre Igino Francesco Ettorre francescano, Lecce, Tip. Francesco Scorrano, 1992.

- Nota 26 - Cfr. D. VANTAGGIATO, Bernardo Selvaggi, tesi di laurea nella facoltà di Lettere presso l'Università degli Studi di Lecce a.a. 1976-77, relatore il prof. M. Marti; V.L. PICCINNO, Un Vescovo francescano in Gallipoli: Giuseppe Maria Giove da Santerano (1834-1848), in "Misc. franc. salent." 2 (1986) n. 2 pp. 109-121; B.F. PERRONE, P. Andrea Capocelli nella tematica socio-religiosa di Terra d'Otranto (1877-1942), Galatina, Congedo Ed., 1992; IDEM, Frammenti di storia della Chiesa in Puglia durante il Risorgimento nella documentazione archivistica di P. Gregorio Maria Caputi da Nardò ofm (1809-1901), in "Arch. stor. pugl." 36 (1983), pp. 209-259; G. EPIFANI, Il M.R.P. Isidoro Ricci della Provincia Minoritica leccese, Lecce, Curia Provinciale OFM, 1968.

- Nota 27 - Cfr. B. AMICO DA GALLIPOLI, Trattato delle piante et imagini dei sacri Edifici di Terrasanta, Romae, Et Typogr. Linguarum Externarum, MDCIX; B. BAGATTI, Fra Bernardino Amico disegnatore dei Santuari Palestinesi alla fine del '500, in "Studi francescani" S. 3a 10 (1938) n. 4, pp. 307-325.

- Nota 29 - Cfr. T. LEOPIZZI, Gente venuta dalla terra santa di Ponente, Lecce, Edizioni Biblioteca R. Caracciolo, 1982; C. KOSER, Decreto di affidamento del Distretto di Taoyuan alla nostra Provincia, in "Acta Prov. Lyc" 34/35 (1969/70

(Testo gentilmente concesso a Japigia da P. Luigi De Santis, ofm. pubblicato su "Miscellanea Franciscana Salentina" 14-15 (1998/99).

Documento creato il 08/03/2004 (17:14)
Ultima modifica del 08/03/2004 (17:14)

Fortune Cookie...

Chi tempo ha e tempo aspetta, tempo perde
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124