INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Mercoledì
23 Ott 2019

San Giovanni da Capestrano Sacerdote

Luna: 3 gg dopo
Ultimo Quarto

Studia, non per sapere di più, ma per sapere meglio degli altri.
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » I Comuni » Sannicola » L'autonomia
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

L'autonomia

L'autonomia

(Note storiche gentilmente concesse a Japigia dal Dr. Luigi Bidetti)

L'aspirazione all'autonomia si manifestò nuovamente con veemenza nel 1899, allorquando venne presentata una nuova istanza che, respinta, fu reiterata con successo nel 1905.

Fu così che, grazie al R.D. n.134 del 5 aprile 1908 i cittadini di S.Nicola (divenuto nel frattempo Sannicola a causa di un errore) poterono coronare la lunga battaglia per l'indipendenza.

Il territorio del nuovo Comune fu individuato tre anni dopo con il R.D. n.242 e distaccato da quello di Gallipoli.

In quella circostanza, i gallipolini riuscirono a vendicarsi in parte della menomazione subìta, facendo escludere dalla circoscrizione del nuovo Ente il tratto di costa che ne avrebbe costituito il naturale sbocco (le attuali marine di Rivabella e Lido Conchiglie), con gli effetti deleteri, passati e presenti, che ne sono poi derivati.

Famiglie importanti

(Note storiche gentilmente concesse a Japigia dal Dr. Luigi Bidetti)

Non si può infine concludere questi brevi cenni senza citare l'importanza delle famiglie Stajano e Starace, nel quadro socio-economico di Sannicola nei primi decenni di questo secolo.

Alle due famiglie appartennero, tra l'altro, due uomini politici di spicco: Luigi Stajano, eletto primo Sindaco del nascente Comune, ed Achille Starace, il noto gerarca fascista che in Sannicola, presso la villa di famiglia, visse gli anni dell'infanzia e della giovinezza. Senza voler scendere a giudizi politici o di merito di alcun tipo, va qui ricordato che a lui si deve la costruzione della Casa del Fascio (attuale palazzetto dello Sport), dell'Edificio O.N.M.I., dell'Edificio Scolastico Elementare e della Fontana Monumentale.

Documento creato il 08/03/2004 (13:33)
Ultima modifica del 08/03/2004 (13:33)
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124