INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Sabato
19 Ago 2017

Santa Sara Moglie di Abramo

Luna: Fra 3 gg
Luna Nuova

Al prudente non bisogna consiglio
Meteo nel Salento: temp. 27 °C, Umid. rel. 62%, assenza di vento, press. 1013 hPa
 
 Home » Lu scazzamurreddhu
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Lu scazzamurreddhu

Lu scazzamurreddhu, un folletto tutto salentino

FollettoDa sempre un buon popolano, ingenuo e, probabilmente con poca cultura, attribuisce agli spiritelli o creature fantastiche tutto ciò che è inspiegabile.

Così in tempi lontani qualsiasi stranezza aveva una simpatica soluzione.

Avveniva cosi che, se, ad esempio, una fanciulla doveva giustificare al marito la perdita della verginità saltava fuori che il colpevole era stato il simpatico folletto: lo Scazzamurreddhu, appunto.

Ma chi è lo Scazzamurreddhu?

Non è altro che uno spiritello dispettoso che vaga ovunque e si diverte dare fastidio a chi è intento a lavorare.

Preferisce introdursi nelle stalle e intrecciare le criniere dei cavalli. Una credenza popolare narra che, lasciandole intrecciate, si permette al cavallo di ingrassare e prosperare; al contrario, disfacendole lo fa diventare triste fino a lasciarsi morire.

Ma l'attività che ha reso famoso il nostro folletto è un'altra. Lo Scazzamurreddhu amava posarsi sul seno delle donne, ispirando loro sogni sensuali ma nello stesso tempo, turbando i loro sogni, facendo mancar loro il respiro.

Per cacciarlo via esiste un solo rimedio: riuscire a prendergli il copricapo. Solo in questo modo il folletto diventa umile e sottomesso e, in cambio del suo cappellino, donerà ricchezza e fortuna.

Documento creato il 17/10/2003 (10:02)
Ultima modifica del 11/03/2011 (18:29)

Fortune Cookie...

Un`occhiata sola svela, ciò che in animo si cela
Il salento che lavora
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124