INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Lunedì
23 Ott 2017

San Giovanni da Capestrano Sacerdote

Luna: 3 gg dopo
Luna Nuova

Studia, non per sapere di più, ma per sapere meglio degli altri.
Meteo nel Salento: temp. 19 ░C, Umid. rel. 68%, Ponente (4.63 m/s, Brezza tesa), press. 1006 hPa
 
 Home » Il Parco del Rauccio
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Il Parco del Rauccio

Un parco Europeo

parco del rauccio

Lecci, mirti, lentisco ed ulivi costituiscono l'ambiente vegetale del Parco del Rauccio, un parco regionale che da alcuni anni ha ottenuto il riconoscimento di sito di importanza comunitaria.

Distante appena una decina di km da Lecce, verso il mare Adriatico Ŕ laboratorio all'aperto per lo studio dell'ambiente ed un vero e proprio paradiso per biologi e botanici provenienti da tutta Italia.

Flora e fauna uniche nel Salento

parco rauccio: l'antica masseriaLa flora e la fauna che ospita sono molto simili a quelle delle vicine Grecia ed Albania; le specie animali e vegetali, infatti, risalgono ad un passato ormai lontano, alla preistoria di questa regione, quando il mare Adriatico non c'era e la Penisola Salentina era un tutt'uno con la costa albanese.

Nell'antica foresta di Lecce, un tempo luogo di caccia di re e feudatari di questi luoghi, sono ora molti i vincoli paesaggistici e idrogeologici che mirano a tutelare un ambiente unico nel suo genere, un parco nel quale sono state censite ben 600 specie di piante.

Il comune di Lecce, che lo ha in gestione, ha affidato ad una cooperativa la cura del parco e delle sue aree didattiche di cui possono usufruire scuole e gruppi che desiderano visitarlo con l'aiuto di una guida. Nel parco, inoltre, vengono organizzati, in estate, eventi e manifestazioni che ne valorizzano questo particolare ambiente naturale.

La Masseria Rauccio

parco del rauccio, la torre colombaiaNumerose sono nel Salento le masserie, tipici insediamenti agricoli che, spesso fortificati, assumevano il ruolo di primo baluardo contro le tante, possibili offensive provenienti dal mare. Non fa eccezione a questo la Masseria Rauccio, sita nel Feudo di San Marco, ai margini della Foresta di Lecce. La masseria era riportata nel catasto conciario del 1755 come appartenente al convento di Santa Maria dell'Annunziata.

Infatti molte delle masserie del leccese erano proprietÓ della ricca chiesa locale; anzi molti feudi venivano donati al clero che ne traeva una fonte di reddito.

La masseria Ŕ del XV secolo ed era costituita da una torre di difesa con le caratteristiche caditoie contornata da alcuni edifici ormai scomparsi. Bella da vedere Ŕ la torre colombaia, tipico esempio di edilizia rurale salentina i cui abitanti consideravano l'allevamento del colombo particolarmente utile, tanto che ogni masseria possedeva una struttura in grado di ospitarne diverse centinaia.

Documento creato il 01/07/2005 (12:13)
Ultima modifica del 09/03/2011 (15:52)
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124