INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Martedì
28 Feb 2017

Martedì Grasso

Luna: 3 gg dopo
Luna Nuova

Una pianta che ha molti frutti non li matura tutti.
Meteo nel Salento: temp. 19 °C, Umid. rel. 60%, Ponente (2.57 m/s, Brezza leggera), press. 1016 hPa
 
 Home » Le Bonifiche di Ugento
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Le Bonifiche di Ugento

Le Bonifiche di Ugento

i canali di bonifica a ugento

I lavori di bonifica condotti nel periodo fascista hanno creato un ambiente unico nel suo genere; le folte pinete, interrotte dai canali di bonifica, il clima eccellente hanno richiamato qui animali per decenni scomparsi.

I canali sono pescosi e l'acqua, fortunatamente, è quasi sempre pulita. Un ambiente bellissimo che, purtroppo, è in costante pericolo. Non è la prima volta che, a causa della cattiva educazione dei frequentatori, scoppiano incendi difficili da controllare o vaste aree vengono deturpate da opere bruttissime realizzate senza controlli adeguati.

gli uccelli migratori

Appena due anni fa, un incendio distrusse tutta la pineta della serra nell'area intorno a Torre Mozza. Ettari di bosco ridotti in cenere da qualche incosciente; un habitat unico ridotto in uno stato terribile.

Vacanze in tutta tranquillità

Il periodo migliore per godere di questi posti senza la folla estiva è la fine di Giugno e le prime settimane di luglio. La spiaggia è tranquilla e la densità "balnearia" è un ombrellone ogni 100/150 metri e tutto il mare a disposizione per il bagno! E' possibile lasciare le auto sotto qualche albero, in modo da trovarla meno rovente alla fine del bagno. Trattorie e ristoranti, nella zona, garantiscono pasti secondo la cucina tradizionale salentina.

la spiaggia libera

I fondali sono bassissimi per decine di metri e sabbiosi; immergendo le mani nella sabbia del fondo è possibile trovare piccoli molluschi (le telline) e conchiglie. Il mare ha colori stupendi che vanno dal verde all'azzurro. La sabbia è fatta dei frammenti di gusci dei piccoli molluschi e non è particolarmente "attaccaticcia".

Documento creato il 08/10/2005 (16:32)
Ultima modifica del 11/03/2011 (11:35)

Fortune Cookie...

A chi fa casa, la borsa resta rasa
Il salento che lavora
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124