INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Domenica
30 Apr 2017

San Pio V (Antonio Ghislieri) Papa

Luna: Fra 3 gg
Primo Quarto

Di buone intenzioni è lastricato l'inferno.
Meteo nel Salento: temp. 19 °C, Umid. rel. 43%, Tramontana (9.26 m/s, Vento teso), press. 1011 hPa
 
 Home » Cisternella o posto Rosso
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Cisternella o posto Rosso

Località Cisternella

località posto rosso marina di alliste

Della piccola cisterna non c'è traccia, ma probabilmente il nome indica qualcos'altro.

Questo piccolo agglomerato urbano appartenente al comune di Alliste sorge sul crocevia che, dalla litoranea, giunge a Felline, frazione di Alliste.

Sin dall'inizio degli anni '70 qui si son costruite ville, villette ed abitazioni, approfittando anche dell'aria particolarmente salubre di questi luoghi, posti tra la serra della Madonna dell'Alto ed il mare.

La costa è bassa e rocciosa; chi non sa nuotare può fare il bagno nelle "conche", prestando attenzione ai suoi abitanti, i granchi, non particolarmente disposti a condividere il proprio habitat. Un gran numero di sorgenti sotterranee riversa fredde acque dolciastre nel mare; a poca distanza dall'incrocio, in una caletta sulla costa, è possibile ancora vedere una sorgente d'acqua dolce: forse è questa la "piccola cisterna" che da il nome a questa località.

Questa località, lontana dai centri blasonati e dal turismo di massa, ha sempre avuto una vita estiva tranquilla. Scogliere poco frequentate e poco traffico fanno di questo posto un luogo ideale per trascorrere le vacanze in tutto relax.

Ma la Cisternella ha anche un altro nome: Posto Rosso. Ovviamente non ci sono indizi in merito alla provenienza di questa strana denominazione. Tuttavia, la scogliera in questo punto è particolare. Al contrario di altri posti, non è irta e pungente, ma sembra quasi lastricata, ricoperta, cioè, da uno strano impasto rossiccio. Personalmente, mi sono chiesto spesso se fosse di naturale o fatto dall'uomo e la risposta l'ho avuta tornando in quel luogo in primavera, dopo una mareggiata. Il mare aveva invaso e riempito tutti gli avvallamenti di colore rosso. Asciugando, l'acqua aveva lasciato uno strato di sale.

Ho letto che nel '700, a Lecce, venivano condannati i contrabbandieri di sale. Questa gente, in barba alle leggi del tempo, commerciava il prezioso condimento ricavandone, ovviamente, grande profitto. È facile immaginare che un posto tranquillo come la Cisternella era ben adatto ad ospitare una salina: bastava lastricare per bene la scogliera naturale (qui siamo ben lontani da qualsiasi insediamento costiero), versarci dell'acqua di mare, attendere che fosse evaporata e raccoglierne il prezioso residuo!

Documento creato il 08/10/2005 (16:27)
Ultima modifica del 07/03/2011 (19:10)

Fortune Cookie...

Chi ha buono in mano, non rimescoli
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124