INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Venerdì
25 Set 2020

Sante Aurelia e Neomisia

Luna: 1 gg dopo
Primo Quarto

C'è chi chiede secchi e rifiuta vasche
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » Una valle, un vino
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2004

mostra altre voci

Una valle, un vino

Archivio 2004 - Dal 14 al 18 luglio 2004

In Valle di Cembra per degustare il re dei vini di montagna, il Müller Thurgau.

Oltre 100 etichette a confronto dal 14 al 18 luglio: degustazioni guidate, abbinamenti gastronomici con piatti di una volta e il 1 Concorso internazionale.

Trentino - Un fine settimana all'insegna del re mondiale dei vini di montagna, il Müller Thurgau: la proposta viene dalla Valle di Cembra, uno degli angoli più appartati e affascinanti del Trentino, che da mercoledì 14 a domenica 18 luglio farà da cornice alla 17a edizione della Rassegna del Müller Thurgau dell'Arco Alpino.

A rendere unica la manifestazione sarà il 1 Concorso internazionale vini Müller Thurgau, che vedrà in lizza dal 12 al 14 luglio un centinaio fra i migliori produttori italiani e stranieri di questo vino di montagna per eccellenza, eccezionalmente riuniti in Valle di Cembra, terra fra le più vocate al mondo per la coltivazione del Müller Thurgau, con cui si identifica.

La suggestiva Valle di Cembra, confinante con le Valli di Fiemme e dell'Adige, per cinque giorni ospiterà quindi le migliori etichette del vino alpino per eccellenza, il cui vitigno cresce e matura dai 400 fin oltre i 700 metri di altitudine.

Questo profumato bianco prende il nome del suo ideatore, il ricercatore Hermann Müller Thurgau, che un secolo fa ha incrociato il Riesling e il Sylvaner, ricavandone una coltivazione che nella vallata ha trovato un habitat particolarmente adatto.

Il Müller Thurgau è infatti riuscito ad ambientarsi perfettamente nonostante le caratteristiche della natura, cioè il clima rigido e l'ambiente impervio. Dall'ambiente ha anzi ricavato le sue caratteristiche principali, assorbendo aromi e profumi che ricordano quelli dei frutti di bosco e dell'acacia.

La rassegna, ospitata a Palazzo Barbi di Cembra, sarà quindi un'occasione per assaggiare i Müller Thurgau di selezionati produttori, provenienti non solo dall'Italia, ma anche dalla Svizzera, dalla Francia, dall'Austria, dalla Germania e dall'Est Europa.

I visitatori potranno degustare e confrontare fra loro i vini, guidati dai consigli dei produttori stessi e dei sommelier e con l'aiuto di un catalogo. Obiettivo dell'edizione 2004 della manifestazione sarà proprio privilegiare l'assaggio, dedicandogli tutto lo spazio che merita. Oltre ai vini, in un'apposita sezione sarà possibile degustare alcune grappe monovitigno.

Ad aprire la kermesse dedicata al Müller Thurgau sarà il 1 Concorso internazionale vini Müller Thurgau, che si svolgerà dal 12 al 14 luglio. A decretare il vincitore sarà un'apposita giuria internazionale, composta da sommelier, enologi, giornalisti ed esperti del settore. Come da tradizione sarà siglato un gemellaggio con una zona vitivinicola tra le più vocate a livello nazionale. Quest'anno la scelta è ricaduta sulla Strada del vino dei Colli di Candia e di Lunigiana, esperienza affine alla neonata Strada del vino e dei sapori della Valle di Cembra.

La "Settimana enogastronomica".

Da sabato 10 luglio a domenica 18 luglio, nei migliori ristoranti della Valle di Cembra, si svolge la settimana enogastronomica A tavola con il Müller Thurgau. Prodotti tipici della vallata, fra cui la carne salada, la lucanica secca e l'immancabile polenta abbinati rigorosamente a vini Müller Thurgau.

Gli ospiti potranno inoltre degustare sapienti abbinamenti enogastronomici presso "La cucina delle Donne Rurali", ristorante allestito appositamente per la rassegna presso la Cantina di montagna La-Vis – Valle di Cembra. Tra i piatti tipici di un tempo: gnocchetti di pane al formaggio al profumo di erba cipollina con tonco de pontesel e involtini di insalata trentina, la carne salada con crostini di ricotta saporita, o ancora polenta, crauti, puntine affumicate, luganega e brasato al Müller Thurgau al sapore di ginepro.

I convegni

Vino ma non solo. Come ogni anno ci saranno due incontri a carattere tecnico per saperne di più sul Müller Thurgau, ma anche per riflettere sulle caratteristiche ambientali, storiche e viticole della vallata con l'aiuto di esperti. Il primo convegno sarà incentrato sulla bioarchitettura della Valle di Cembra, con l'intervento di alcuni architetti, che punteranno la loro attenzione sulle costruzioni e sulle case tipiche. Il secondo invece si propone come momento di riflessione circa gli scenari futuri legati alla commercializzazione del prodotto Müller Thurgau.

Gli organizzatori

La manifestazione è organizzata dal Comitato Mostra Valle di Cembra, avvalendosi della collaborazione dell'Apt Altopiano di Pinè e Valle di Cembra e della Cantina di montagna La-Vis – Valle di Cembra. Il concorso invece si avvale del patrocinio dell'Organisation Internationale de la Vigne e du Vin (Oiv), e della collaborazione scientifica dell'Istituto agrario di San Michele all'Adige, del corso in Viticoltura ed enologia dell'Università di Udine, dell'Istituto di viticoltura dell'Università del Sacro cuore di Piacenza e del Centro Studi e Formazione Assaggiatori di Brescia.

La Val di Cembra

Da Lavis si sale in Valle di Cembra, terra del profumato Müller Thurgau. Inconsueto e suggestivo giardino vitato che sale fino a oltre 700 m di altitudine, il versante destro della valle è caratterizzato da un'infinità di terrazzamenti contenuti da muretti di rosso porfido, dove l'uomo in secoli di duro e tenace lavoro è riuscito a far crescere la vite. Sul versante sinistro fanno da contrappunto le cave da cui si estrae da tempo immemorabile il porfido. Il capoluogo della vallata è Cembra, piccolo borgo con piazze ornate da fontane, la gotica chiesa di San Pietro e la pieve dell'Assunta. Appartata e selvaggia, di fascino unico sia per il paesaggio, che per la tradizioni che vi si sono mantenute inalterate nei secoli, la Valle di Cembra sta rinascendo anche grazie al Müller Thurgau, prodotto da molte piccole aziende agricole e dalla cantina di montagna La Vis – Valle di Cembra, fra i maggiori produttori in Italia di questo particolarissimo vino.

Il Müller Thurgau

Il Müller Thurgau è il vitigno più rappresentativo della Valle di Cembra. E' un vino di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli; il profumo è intenso, aromatico, con note di salvia e limone, contornate da freschi sentori fruttati e floreali. Al palato è un vino di grande equilibrio, lungo, sapido e di ottima bevibilità. Si accompagna con piatti leggeri, cotture in umido di pesce d'acqua dolce, e piatti aromatizzati con erbe. E' indicato anche con le minestre e i piatti a base di uova. Ottimo come aperitivo.

Informazioni

  • Informazioni sulla rassegna: Comitato mostra Valle di Cembra, Palazzo Barbi, piazza Toniolli 2, 38034, Cembra (Trento).
  • Informazioni turistiche: A.p.t Altopiano di Pine' – Valle di Cembra, Palazzo Barbi, piazza Toniolli 2, 38034, Cembra. Tel. 0461/683110 o 0461/680668. In occasione della rassegna del Müller Thurgau sarà organizzato un educational per giornalisti da venerdì 16 a domenica 18.
  • Ufficio Stampa: Agorà - Marina Tagliaferri Tel. 0481 62385 - fax 0481 630339

Comunicato curato da Ufficio Stampa Agorà

Documento creato il 21/07/2004 (13:04)
Ultima modifica del 21/07/2004 (13:04)

Fortune Cookie...

Quando c`è un ladro nel paese tutti rubano.
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124