INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Martedì
19 Nov 2019

Santa Matilde di Hackeborn (o di Helfta) Monaca

Luna: Ultimo Quarto

Il dotto molto pensa e poco parla, non pensa l'ignorante e sempre ciarla.
Meteo nel Salento: temp. 13 C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » I sapori della Mitteleuro
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2004

mostra altre voci

I sapori della Mitteleuro

Archivio: Gorizia, 1 - 2 - 3 ottobre 2004

La prima edizione di "Gusti di frontiera. I sapori della Mitteleuropa" si svolgerà nelle vie e nelle piazze di Gorizia l'1, 2 e 3 ottobre 2004. Sarà un'occasione per far conoscere la città, nel contesto del magnifico paesaggio collinare in cui si situa, i suoi vini e la sua gastronomia, che rappresenta la sintesi delle ricette italiane, friulane, austriache e slovene, con influssi tedeschi, ungheresi e croati.

La manifestazione, organizzata dal Comune di Gorizia, con il determinante contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, proporrà vini, bevande e cibi tradizionali d'Italia (in particolare del Friuli Venezia Giulia), Slovenia, Austria e Ungheria, paesi appartenenti al vasto mondo della Mitteleuropa: un'occasione per ritrovare in una festa di tre giorni il piacere del gusto della cucina di questi Paesi, le cui tradizioni spesso si intrecciano e si contaminano reciprocamente.

Saranno comunque accettate, proprio per il carattere sperimentale di questo primo anno di avvio, anche proposte di piatti di area balcanica e medio-orientale, che come è noto hanno influenzato la cucina mitteleuropea.

Una grande e festosa kermesse, che animerà le vie e le piazze di Gorizia, in particolare lungo un anello delimitato dal Corso Verdi, via Oberdan, piazza Vittoria, via Rastello, via delle Monache, via Mazzini, piazza del Municipio e via Garibaldi, con un'espansione in piazza Battisti.

Oltre a stand e gazebo dei produttori ed espositori della regione e dei vari paesi mitteleuropei invitati, i produttori e i negozianti goriziani presenteranno i loro prodotti, anche posizionando all'esterno dei negozi banchi di assaggi e di vendita.

Corsi di cucina e di abbinamento con i vini regionali

Il "Movimento Turismo del Vino del Friuli - Venezia Giulia" e "Friuli Via dei Sapori", tramite il Consorzio Turistico "Gorizia e l'Isontino", hanno aderito all'iniziativa e parteciperanno alla manifestazione, curando in piazza Battisti, la "Piazza vini e dei sapori del Friuli Venezia Giulia", con seminari sulle cucine di frontiera, degustazioni guidate di vini delle 9 DOC regionali con assaggi di prodotti tipici del Friuli Venezia Giulia, mini-corsi di cucina con assaggi a base dei piatti presentati abbinati ai vini, nonché nelle serate di venerdì e sabato degustazioni, con piatti proposti dai ristoratori locali, dei grandi vini da invecchiamento del Comune di Gorizia.

Per informazioni e prenotazioni degli eventi nella Piazza dei vini e dei sapori e la cena di gala mitteleuropea con 10 noti chef di Slovenia, Austria e Friuli Venezia Giulia all'Hotel Entourage di domenica 3 ottobre, rivolgersi al MTV del Friuli Venezia Giulia, tel.0432 289540

Durante la manifestazione, inoltre, i ristoratori locali proporranno menù caratterizzati dai gusti di frontiera: quindi piatti che derivano da tradizioni culinarie mescolate e contaminate con i piatti tipici di queste aree.

Animazione

Durante i tre giorni di festa Gorizia sarà animata da una miriade di iniziative, musica e spettacolo: un mix tra artisti di strada, gruppi folk, piccole bande e gruppi strumentali, che si esibiranno in specifici punti musicali delle vie e piazze coinvolte nell'evento.

Mostre

La sala espositiva del Comune in via Garibaldi ospiterà una mostra sui costumi di frontiera curata dall'associazione culturale di Trieste "Stu Ledi".

Inoltre in alcuni punti significativi (tra cui la zona di via delle Monache e di via Rastello) ci saranno mostre all'aperto di foto in grande formato di trattorie, bar e ritrovi tipici della vecchia Gorizia, mentre nella zona del mercato coperto un'altra mostra fotografica all'aperto sarà dedicata alle verdure tipiche, con particolare spazio al radicchio di Gorizia.

Prodotti artigianali di qualità

Ci sarà spazio anche per ospitare prodotti di qualità e artigianali connessi al tema della manifestazione, come ad esempio le decorazioni per la tavola, con particolare attenzione alla valorizzazione dei merletti di Gorizia e di Idria (Slovenia).

Per ogni ulteriore informazione

Comune di Gorizia Settore Sviluppo Economico - Ufficio Grandi Eventi dott. Gabriella Cucchini (0481 383-405 dott. Roberto Cevenini (0481 383-406)

Ufficio Stampa Promozione Turistica Regione Friuli Venezia Giulia:
Agorà di Marina Tagliaferri Via Matteotti 70 34171 Cormòns (GO)
Tel. 0481 62385, Fax 0481 630339.

Comunicato segnalato da Ufficio Stampa Studio Agorà

Documento creato il 08/10/2004 (12:05)
Ultima modifica del 08/10/2004 (12:05)

Fortune Cookie...

La natura può più dell`arte.
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124