INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Sabato
11 Lug 2020

San Benedetto da Norcia Abate, patrono d'Europa

Luna: Fra 1 gg
Ultimo Quarto

Conta più la pratica che la grammatica.
Meteo nel Salento: temp. 13 C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » A Lecce il Cinema
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2004

mostra altre voci

A Lecce il Cinema

19 al 24 aprile 2004

La V edizione del Festival del Cinema Europeo si terrà a Lecce presso il Cinema Multisala Santalucia dal 19 al 24 aprile 2004, ideato ed organizzato dall'Associazione Culturale "Art Promotion" con il Patrocinio del Comune di Lecce, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Programma Media dell'UE, della Regione Puglia, del S.N.C.C.I., della FIPRESCI, dell'Università e dell'Accademia delle Belle Arti di Lecce.

Il Festival si avvale del Comitato dei Garanti (ne fanno parte Krzysztof Zanussi, Morando Morandini, Emidio Greco, Gianni Volpi) che ha il compito di certificare la qualità e la validità culturale della manifestazione.

La missione del "Festival del Cinema Europeo" è quella di porsi come intermediario fra culture, fra differenti linguaggi cinematografici e diventare un potenziale mezzo di promozione del cinema che focalizza l'attenzione sul coinvolgimento dei giovani ed anche di una parte del pubblico non direttamente legato al cinema.

Concorso di Lungometraggi Europei

10 film europei in lingua originale presentati in anteprima nazionale, sottotitolati in italiano.

Il Festival ospiterà i registi ed alcuni attori in rappresentanza dei film concorrenti, allo scopo di promuovere la loro cinematografia e per presiedere i forum che seguiranno la visione di ciascun film.

Ci sarà una Giuria internazionale che assegnerà l'Ulivo d'oro e 5.000 Euro al Miglior Film in Concorso.

Nella quinta edizione il Festival continuerà ad ospitare la Giuria FIPRESCI (la più importante federazione internazionale della critica cinematografica) che assegnerà il relativo Premio Speciale FIPRESCI.

Dopo gli ottimi riscontri dello scorso anno, il Festival promuoverà ancora un maggiore coinvolgimento dell'Università e delle Scuole Superiori, con l'ausilio delle quali s'istituirà una Giuria degli Studenti coordinata da una rappresentanza dello STAMS che, attraverso opportune valutazioni, possa assegnare il Premio Speciale Studenti.

Questa fase sarà solo il completamento di una formazione graduale che avviene durante l'anno in collaborazione con i docenti.

Verranno inoltre assegnati:
1) Premio per la Migliore Cinematografia; 2) Premio per la Migliore Sceneggiatura; 3) Premio per il Miglior Attore; 4) Premio per la Migliore Attrice; 5) Premio Speciale della Giuria; 6) Premio Speciale del Pubblico.

La selezione dei film in concorso è affidata al Comitato di Consulenza alla Selezione costituito da Fabrizio Grosoli (già selezionatore per Venezia), Massimo Causo (Centro Studi Cinematografici) e Silvana Silvestri (Il Manifesto), con il compito di certificare e garantire la qualità dei film selezionati.

Accanto al Concorso ci saranno delle sezioni speciali finalizzate ad approfondire temi specifici o a delineare ritratti di figure importanti del cinema del nostro tempo.

Le sezioni si dividono in:

  • I PROTAGONISTI DEL CINEMA ITALIANO: PAOLO VILLAGGIO

    Un'indagine cinematografica e umana di un personaggio particolarmente rappresentativo del cinema italiano. E' un omaggio che, come nelle edizioni precedenti per Ugo Tognazzi e Giancarlo Giannini, comprenderà una rassegna dei film più importanti della carriera cinematografica e la pubblicazione di una monografia che miri a descrivere l'arte cinematografica, aspetti della vita privata ed alcuni momenti di celebrazione umana e lavorativa attraverso testimonianze di altri personaggi illustri legati a tale figura.

  • I PROTAGONISTI DEL CINEMA EUROPEO: ANDRZEJ WAJDA

    E' la quarta tappa di un percorso iniziato nella seconda edizione con Carlos Saura e portato avanti nella terza con Otar Iosseliani e nella quarta con Jules Dassin. Si realizzerà una rassegna dei film più rappresentativi di un grande regista europeo che si arricchirà con la redazione di un libro prodotto dal Festival.

  • OMAGGIO AD ANTONIO TABUCCHI

    Omaggio dedicato allo scrittore, che sarà presente nei giorni del Festival, le cui opere hanno ispirato la realizzazione di diversi film di successo (Sostiene Pereira, Rebus, Notturno Indiano e altri).

    Spazio di approfondimento dell'importante legame fra letteratura e cinema, in collaborazione con il Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione della Facoltà di Lettere e Filosofia.

SEMINARIO: "essere attori oggi".

Il seminario, realizzato dall'AIACE in collaborazione con il Festival, si propone di analizzare la realtà dei giovani attori italiani ponendo il focus sulle loro opere e sulle dinamiche sociali contemporanee. Al dibattito interverranno anche importanti personalità del mondo cinematografico.

Nel corso della manifestazione sarà proposto anche un ciclo di proiezioni alla presenza degli attori.

Ufficio Stampa

Comunicato stampa curato dall' Associazione Culturale "Art Promotion" - Lecce

Documento creato il 26/04/2004 (09:12)
Ultima modifica del 26/04/2004 (09:12)

Fortune Cookie...

Chi è bugiardo, è ladro.
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124