INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Giovedì
2 Apr 2020

San Francesco da Paola Eremita e fondatore

Luna: 2 gg dopo
Primo Quarto

L'amore e la tosse non si possono nascondere.
Meteo nel Salento: temp. 13 C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » A Galatina...
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2004

mostra altre voci

A Galatina...

Archivio 2004 - 28, 29 e 30 giugno 2004

A Galatina, dopo la partecipazione all'organizzazione del progetto Genius loci "Le donne che fecero ballare dio" dell'Università di Lecce, sotto la direzione artistica del prof. Gino Santoro, il Centro sul Tarantismo e Costumi Salentini in occasione delle festività patronali dei SS. Pietro e Paolo nelle date del 28, 29 e 30 giugno, propone un calendario di appuntamenti, aventi come tema centrale la Cappella di San Paolo.

Nelle precedenti edizioni, il Centro si è adoperato per documentare e valorizzare il patrimonio culturale e folcloristico della città, riportando alla luce il magico rito del tarantismo, attraverso proiezioni, filmati, mostre fotografiche, pubblicazioni, testimonianze e incontri.

Quest'anno tutte le iniziative ruoteranno attorno alla Cappella di S. Paolo, antica meta del pellegrinaggio dei tarantolati provenienti da vari paesi del Salento, che vi si recavano per chiedere la grazia al loro Santo protettore. Qui si consumava il rito dell'esorcismo musicale coreutico, fino alla completa guarigione.

In particolare, il tema della Cappella di S. Paolo viene affrontato dal Centro per promuovere una campagna di sensibilizzazione dell'opinione pubblica e delle istituzioni, finalizzata a segnalare il preoccupante stato di degrado in cui si trova la Cappella, corrosa dal tempo e dall'umidità, che necessita di urgenti lavori di restauro. Nelle stesse condizioni si trova il dipinto raffigurante S. Paolo, situato al di sopra del pozzo che conteneva l'acqua ritenuta "miracolosa" dalle tarantate.

Pertanto, il Centro sul Tarantismo per le giornate del 28, 29, 30 giugno a partire dalle ore 19,00 nelle immediate vicinanze della Cappella in via Garibaldi n. 5 sta organizzando una raccolta di firme per la salvaguardia e il recupero della Cappella e del dipinto. L'adesione all'iniziativa può essere anche espressa inviando una e-mail, completa dei propri dati e della motivazione: "La mia firma per la Cappella di San Paolo", all'indirizzo di posta tarantate@supereva.it

Inoltre, come ogni anno, il Centro sul tarantismo curerà l'allestimento della Cappella di S. Paolo e proporrà una serie di eventi che si svolgeranno secondo il calendario seguente:

  • 28 giugno: dalle ore 19,00 raccolta di firme dalle ore 23,30 raduno spontaneo di tamburellasti e gruppi musicali
  • 29 giugno: dalle ore 19,00 raccolta di firme dalle ore 21,30 proiezioni di filmati storici sul tarantismo
  • 30 giugno: dalle ore 19,00 raccolta di firme dalle ore 21.00 visite guidate e proiezioni di filmati

Articolo curato da: Ufficio Stampa Centro sul Tarantismo e Costumi Salentini

Documento creato il 30/06/2004 (21:45)
Ultima modifica del 30/06/2004 (21:45)

Fortune Cookie...

Oggi creditore, domani debitore
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124