INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Giovedì
2 Apr 2020

San Francesco da Paola Eremita e fondatore

Luna: 2 gg dopo
Primo Quarto

L'amore e la tosse non si possono nascondere.
Meteo nel Salento: temp. 13 C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » John Berger a Torino
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2004

mostra altre voci

John Berger a Torino

Archivio 2004 - TORINO 27-30 MAGGIO

Dal 27 al 30 maggio John Berger sarà a Torino per partecipare alla "festa" in suo onore organizzata da numerose istituzioni cittadine: il Museo Nazionale del Cinema, il Teatro Stabile, la Fondazione Italiana per la Fotografia, la Scuola Holden, Bollati Boringhieri e Fondazione Atrium.

Berger è un intellettuale poliedrico, il suo genio spazia dalla letteratura al disegno, dalla fotografia al teatro e al cinema. Ma vi è una costante in questo girovagare tra le arti: l'impegno e la rettitudine di un artista che è consapevole della propria responsabilità nel mondo. "Uno scrittore dovrebbe essere il più possibile informato su ciò di cui sta scrivendo. Nel mondo moderno, dove la politica provoca ogni ora la morte di migliaia di persone, non c'è scrittura che possa, in alcun luogo, cominciare a essere credibile a meno che non sia informata da consapevolezza e da principi politici. Gli scrittori che non possiedono né l'una né gli altri producono soltanto spazzatura utopica. L'imperdonabile perversità di questa nostra fin de siècle consiste nella sua innocenza".

Keeping a rendezvous Grandi artisti verranno a festeggiare John, artisti che riconoscono il proprio "debito" nei suoi confronti, che da lui hanno tratto ispirazione e forza. Tra questi Isabel Coixet, Geoff Dyer, Anabell Guerrero, Simon McBurney e Anne Michaels. Insieme a giornalisti del calibro di Ivan Maffezzini e Giovanni De Mauro daranno il loro contributo per fare il punto della situazione in un momento in cui il turbinio della scena mondiale rischia di trascinare con sé la coscienza dell'Uomo.

27 - 30 maggio 2004: Gli appuntamenti

Si apre giovedì pomeriggio "Modi di vedere. John Berger a Torino"

  • Atrium Torino, piazza Solferino, ore 17.30
  • 41artecontemporanea, via Mazzini 41, ore 19.30
  • Cavallerizza Reale, via Verdi 9, ore 21
  • Cinema Massimo, via Verdi 18, ore 23

Prenderà il via ad Atrium Torino, giovedì 27 maggio alle ore 17.30, la manifestazione di quattro giorni Modi di vedere. John Berger a Torino che vedrà la partecipazione straordinaria di John Berger e di numerosi ospiti stranieri venuti a incontrare e a dibattere con l'amico.
Il desiderio è festeggiare un grande saggio della cultura moderna: scrittore raffinato, critico cinematografico, sceneggiatore, disegnatore, ma soprattutto osservatore acuto della realtà contemporanea.
Torino, città che sta cambiando profondamente e che sulla realtà in trasformazione si sta interrogando, è il luogo ideale per ospitare questo momento di confronto e discussione.
L'inizio della manifestazione si terrà ad Atrium Torino, porta di ingresso del cambiamento, con Che la festa cominci!: John Berger e Gabriele Vacis leggeranno alcuni brani tratti da "G ." e "Fotocopie".
A seguire intorno alle 19.30, presso 41artecontemporanea è prevista l'inaugurazione di Motociclette, mostra che metterà in luce un'altra "anima" di Berger, quella di disegnatore.
Alle 21 è previsto l'appuntamento serale: presso la Cavallerizza si terrà Contro la grande disfatta del mondo, incontro che vedrà ospite straordinaria Licia Maglietta, una delle più interessanti attrici italiane del momento; insieme a lei, ad accompagnarci tra gli scritti di Berger, ancora Gabriele Vacis.
Conclusione provvisoria di questa prima giornata alle 23 presso la Multisala Cinema Massimo dove Berger incontrerà gli amici cinefili intervenendo alla rassegna John Berger e il cinema, che proseguirà fino al 30 maggio. La rassegna prenderà il via con il film La Esplada del mundo di Javier Courcuera, alle 21,30 di giovedì 27.
La manifestazione proseguirà fino a domenica 30 maggio.

Per ulteriori informazioni:

Fondazione Atrium Torino Tel. 011 5178134/ 011 5162006

Comunicato segnalato da: Fondazione Italiana per la Fotografia Via La Salle 17 10152 Torino 011/4361548

Documento creato il 21/09/2004 (12:42)
Ultima modifica del 21/09/2004 (12:42)

Fortune Cookie...

Di buone intenzioni è lastricato l`inferno.
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124